EY / Be Travel

Giordania Gran Tour


Il tour più completo della Giordania, con visite più approfondite del sito di Petra, dei luoghi intorno al Mar Morto e con un’escursione al parco naturalistico di Dana Biosphere Reserve
  • Attenzione: la presente scheda rappresenta un’idea e non un’offerta di viaggio.
La quota riportata, se non diversamente specificato, si riferisce a sistemazione su base doppia ed è soggetta a possibili variazioni a seconda della disponibilità e del periodo desiderato. Attenzione: la presente scheda rappresenta un’idea e non un’offerta di viaggio. La quota riportata, se non diversamente specificato, si riferisce a sistemazione su base doppia ed è soggetta a possibili variazioni a seconda della disponibilità e del periodo desiderato.
  • Trattandosi di quota “a partire da”, è puramente indicativa del prezzo più basso riportato da catalogo e non necessariamente riferita ad un periodo indicato utilizzando i filtri di ricerca.
Per una quotazione aggiornata vi preghiamo di contattarci usando il form sotto riportato. Trattandosi di quota “a partire da”, è puramente indicativa del prezzo più basso riportato da catalogo e non necessariamente riferita ad un periodo indicato utilizzando i filtri di ricerca. Per una quotazione aggiornata vi preghiamo di contattarci usando il form sotto riportato.
1° giorno
Italia/Amman
Partenza per Amman con volo di linea. Arrivo e trasferimento in hotel. Pernottamento.

2° giorno
Amman
Prima colazione. Partenza in direzione nord per la visita agli scavi ellenistico-romani di Gadara (Umm Qais), da dove si ammira uno splendido panorama sul lago di Tiberiade. Si prosegue alla volta di Ajloun e visita del castello costruiti dagli arabi in difesa dagli attacchi dei crociati. Arrivo a Jerash, una delle città ellenistico-romane meglio conservate del Medio Oriente e seconda colazione. Visita del sito, caratterizzato dal bellissimo foro ellittico e dalla grandiosa via colonnata intorno alla quale sorgono i monumenti più significativi quali il tempio di Zeus, il teatro, il ninfeo, la porta di Adriano ecc. Nella parte alta del sito si trovano anche i resti di tre chiese bizantine. Rientro ad nel tardo pomeriggio Amman, cena e pernottamento.

3° giorno
Amman
Prima colazione. La giornata inizia con la visita della città di Amman, la capitale del paese, fondata dalla tribù semita degli Ammoniti ed in seguito occupata dai Greci che la chiamarono Philadelphia: visita della Cittadella, l’area archeologica più interessante ed il grazioso Museo; si continua poi con il teatro romano ed al suk delle spezie. Seconda colazione. Partenza in direzione est alla volta dei cosiddetti Castelli del Deserto, una serie di residenze costruite durante il periodo degli Omayyadi. Rientro ad Amman, cena e pernottamento.

4° giorno
Amman/Mar Morto
Prima colazione. In mattinata partenza per il Mar Morto. Prima sosta al sito di Umm El Rasas: è un antichissimo insediamento con resti di età romana e bizantina famoso per i meravigliosi mosaici, in particolare quelli ritrovati all’interno della chiesa di S.Stefano. Si prosegue per il Monte Nebo, il luogo ove morì Mosé, e a Madaba, dove ammirare il famoso mosaico della Palestina custodito all'interno della chiesa ortodossa di S. Giorgio. Si scende poi verso la Valle del Giordano per arrivare al sito di Betania, il luogo del battesimo di Gesù ad opera di S. Giovanni Battista. Arrivo in hotel al Mar Morto, il punto più depresso della Terra, posto a 392 metri sotto il livello del mare. Pranzo e pomeriggio a disposizione per relax. Cena e pernottamento.

5° giorno
Mar Morto/Petra
Prima colazione. Si parte in direzione sud alla volta di Petra e prima sosta al villaggio cristiano di Kerak per la visita dei resti dello spettacolare castello costruito dai Crociati. Seconda colazione. Dopo la vista si parte per il Dana Biosphere Reserve, un parco naturale protetto caratterizzato da una natura selvaggia e straordinaria, inseriti in panorami montani aspri e spettacolari. Arrivo a Petra nel pomeriggio, cena e pernottamento.

6° giorno
Petra
Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita della capitale dei Nabatei, probabilmente la città antica più scenografica del mondo. Vi si giunge dopo avere attraversato il "siq", una stretta gola delimitata da altissime rupi, lungo il percorso si possono vedere delle sculture a forma di obelisco accompagnate da varie iscrizioni, tracce dell’antica pavimentazione e resti del canale scavato nella roccia, che un tempo scorreva per tutta la lunghezza del siq fino ad arrivare a Petra. Si visiteranno splendidi monumenti quali il "Tesoro": il suo nome deriva dalla leggenda secondo la quale un faraone egizio decise di nascondere qui il suo tesoro, nel sepolcro posto al centro del secondo livello. La gente ovviamente crede che questa leggenda sia vera, poichè l’urna, alta 3.5 m, porta numerosi segni di proiettili, conseguenza di inutili tentativi di aprire con la forza la solida roccia del sepolcro. L’elemento più affascinante è la facciata, l’interno consiste soltanto in una stanza quadrata disadorna, con una stanza più piccola sul retro. Il "Monastero" ha uno stile molto simile al Tesoro, ma le sue dimensioni sono notevolmente maggiori. Venne costruito nel III secolo a.C. e le croci scolpite nei muri interni fanno supporre che fosse in seguito stato usato come chiesa. Il teatro romano, anfiteatro da 8000 posti. Originariamente si credeva fosse stato costruito dopo la sconfitta dei Nabatei da parte dei Romani nel 106 a.C., mentre ora si ritiene che furono gli stessi Nabatei a ricavarlo nella roccia ai tempi di Cristo, distruggendo molte grotte e tombe durante i lavori. La facciata che comprende le tre tombe a volte viene anche chiamata Muro dei Re. Le tombe vennero scolpite direttamente nella roccia e i disegni sono sorprendenti. E’ difficile immaginare come abbiano potuto ricavare con tanta precisione muri interni così lisci e spigoli così acuminati e gli altari sacrificali. Seconda colazione all'interno del sito. Cena e pernottamento in hotel.

7° giorno
Petra/Wadi Rum
Prima colazione. Oggi si ammirerà la zona “alta” di Petra, meno conosciuta ma ricca di panorami straordinari, tombe ed altari sacrificali ed anche Beida, la “piccola Petra”, un piccolo sobborgo nabateo che si sviluppò grazie alla sua posizione al centro di molte delle maggiori vie carovaniere. La sua prosperità si rispecchia nello stile degli edifici, nelle belle tombe e nei sofisticati sistemi di approvvigionamento idrico. Seconda colazine e partenza per il Wadi Rum. Arrivo e notte nel deserto con sistemazione in campo tendato.
N.B. per motivi climatici nei mesi da Dicembre a Febbraio la notte al Wadi Rum sarà sostituita con il pernottamento in hotel ad Aqaba.

8° giorno
Wadi Rum/Aqaba
Prima colazione. In mattinata escursione in fuoristrada di circa due ore tra i grandiosi scenari desertici del WADI RUM, formati da sabbia e montagne rossastre. Seconda colazione. Arrivo ad Aqaba e pomeriggio a disposizione per relax e riposo. Cena e pernottamento in hotel.

9° giorno
Aqaba/Italia
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea.

Partenze: Garantite min. 2 passeggeri

Scheda tecnica

Dove
Giordania
Come
Tour
Chi
Amici in vacanza, Coppie, Gruppi, Terza età, Famiglia, Sposi
Durata
Da 6 a 11 giorni
Sistemazione
Sistemazione come da programma
Quando
Febbraio, Marzo, Aprile, Maggio, Giugno, Agosto, Settembre, Ottobre, Novembre
Servizi inclusi
Accompagnatore/Guida, Pensione completa, Trasferimenti come da programma, Visite guidate/Escursioni, Voli dall'Italia
info Scrivici per informazioni
(Es.: 31/05/1970)


Verrai contattato dall'agenzia selezionata


© 2018 - Be Travel - Design and Powered by BluMade - All rights reserved | Be Travel è parte di Blueteam Travel Group