BA / Be Travel

Bhutan e Nepal: Il Paese Della Felicità

Un viaggio nel cuore del buddismo tantrico, immersi in una pace senza tempo. Kathmandu e le città storiche della sua valle, ritornate all’antico splendore ed oggi più che mai visitabili ed il Bhutan, un Paese rimasto incontaminato, attraverso valli verdissime, villaggi e monasteri remoti. Quest’anno abbiamo aggiunto la valle di Gangtey/Phobjikha, una valle incantata fuori dal mondo. L’alloggio in Bhutan è negli hotel tradizionali. I migliori tra i tradizionali sono la categoria A, pur sempre 3*.
  • Attenzione: la presente scheda rappresenta un’idea e non un’offerta di viaggio.
La quota riportata, se non diversamente specificato, si riferisce a sistemazione su base doppia ed è soggetta a possibili variazioni a seconda della disponibilità e del periodo desiderato. Attenzione: la presente scheda rappresenta un’idea e non un’offerta di viaggio. La quota riportata, se non diversamente specificato, si riferisce a sistemazione su base doppia ed è soggetta a possibili variazioni a seconda della disponibilità e del periodo desiderato.
  • Trattandosi di quota “a partire da”, è puramente indicativa del prezzo più basso riportato da catalogo e non necessariamente riferita ad un periodo indicato utilizzando i filtri di ricerca.
Per una quotazione aggiornata vi preghiamo di contattarci usando il form sotto riportato. Trattandosi di quota “a partire da”, è puramente indicativa del prezzo più basso riportato da catalogo e non necessariamente riferita ad un periodo indicato utilizzando i filtri di ricerca. Per una quotazione aggiornata vi preghiamo di contattarci usando il form sotto riportato.
1° giorno
Italia/Kathmandu
Partenza dall’Italia con volo Turkish Airlines per Kathmandu, con cambio aeromobile ad Istanbul. Pasti, pernottamento a bordo.

2° giorno
Kathmandu
Mezza pensione con prima colazione a bordo. Arrivo a Kathmandu in mattinata. All’arrivo in aeroporto, ottenimento del visto. Trasferimento in hotel. Sistemazione nella camera riservata, (che sarà disponibile dalle ore 12.00). Pranzo libero. Nel pomeriggio, visita di Pashupatinath, la “Benares del Nepal”. Visita del gigantesco stupa di Bodnath, con il vivace mondo buddista che lo circonda. Pernottamento.

3° giorno
Kathmandu
Mezza pensione. Mattino salita allo stupa di Swayambhunath, opera risalente a circa 2.500 anni fa, situato in cima ad una collina che offre una spettacolare vista della valle di Kathmandu e visita del centro storico della città, che fu capitale e sede del governo sotto varie dinastie, con la Durbar Square e la casa della “dea bambina”. Nel pomeriggio, visita di Patan, antica capitale del Regno. Cena speciale nepalese con danze in ristorante. Pernottamento.

4° giorno
Kathmandu/Paro
Pensione completa. Volo per Paro (2.250 m). Nel pomeriggio, prima passeggiata orientativa per la deliziosa cittadina dalle case tradizionali. Pernottamento.

5° giorno
Paro/Thimpu
Pensione completa. Passeggiata fino al monastero di Taktsang (3.120 m), chiamato anche “il nido della tigre”. Il monastero è uno dei luoghi di pellegrinaggio più venerati del mondo himalayano. Proseguimento nel pomeriggio per Thimpu (2.320 m) con sosta fotografica lungo il tragitto al tempio Tschogang Lhakhang. Pernottamento.

6° giorno
Thimpu
Pensione completa. Intera giornata di visite: il Memorial Chorten, la grande statua del Buddha che domina dall’alto la città, la Scuola d’Arte e l’ospedale di medicina tradizionale. Nel pomeriggio, visita ai templi Changgangkha, al monastero femminile di Drubthrob, al museo del folklore e delle arti tessili ed all’imponente Trashi Chhoe Dzong, sede fino ai tempi recenti del governo centrale. Infine visita allo zoo che ospita il raro “takin”, animale nazionale. Pernottamento.

7° giorno
Thimpu/Punakha
Pensione completa. Trasferimento a Punakha attraverso il passo Dochu – La (3570 m), dal quale nelle giornate di bel tempo si gode una magnifica vista sulle cime dei 7.000 ed oltre del Bhutan. Pomeriggio visita del Punakha Dzong, il più scenografico del Paese, situato alla confluenza dei due fiumi Pochu e Mochu. Piacevole passeggiata attraverso il “villaggio della fertilità” ed i terrazzamenti coltivati a risaie, fino al piccolo tempio Chhimi Lhakhang. Visita dell’antico Semthokha Dzong. Pernottamento.

8° giorno
Punakha/Gangtey/Phobjikha
Pensione completa. In mattinata, trasferimento alla valle di Gangtey/Phobjikha (3.100 m), una meravigliosa valle di montagna fuori dal mondo. Visita del monastero di Gangtey, con i suoi monaci, circondato da un paesino tradizionale dove con un po’ di fortuna si riuscirà anche ad interagire con la popolazione locale. Discesa a piedi fino alla valle di Phobjikha (1 ora circa). Sistemazione nelle camere riservate. Nel pomeriggio piccola camminata nella natura fino al centro per la conservazione delle gru dal collo nero, che qui migrano da novembre a febbraio circa. Pernottamento.

9° giorno
Phobjikha/Paro
Pensione completa. In mattinata Trasferimento a Paro (la guida parlante italiano proseguirà per Bumthang con il tour di 14 giorni, i passeggeri del tour di 11 giorni rientreranno a Paro con personale parlante inglese), riattraversando il passo Dochu – La. Nel pomeriggio, visita del Paro Dzong. Inoltre, visita inoltre dell’antico tempio Kyichu Lhakhang. Visita al mercato locale. Pernottamento.

10° giorno
Paro/Kathmandu
Mezza pensione. Trasferimento in aeroporto. Volo per Kathmandu. Visita alla magnifica citta’ medioevale di Bhadgaon, protetta dall'Unesco. Passeggiata attraverso i vicoletti per ammirare i raffinati intarsi nel legno che decorano le case e gli antichi templi a pagoda. Pranzo libero. Pomeriggio a disposizione. Pernottamento.

11° giorno
Kathmandu/Italia
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto. Volo di rientro in Italia.

BHUTAN - caratteristiche
- altitudine. Tutte le località si situano ad un’altitudine massima di 3000 con punte di 3500 metri sul livello del mare. Tuttavia il vostro viaggio si svolgerà prevalentemente ad un’altitudine tra i 2.000 ed i 2.500 m slm. Tra tutte le zone himalayane, questa è quella meno alta.
- clima. Il Bhutan è consigliato specialmente nel periodo in cui non imperversa il monsone, cioè nei mesi di marzo - giugno e poi settembre - novembre. Anche a luglio e agosto si può visitare il Paese, ma potreste incontrare pioggia a volte battente. Il Bhutan è l’unico Paese himalayano di alta montagna visitabile anche in inverno, proprio perché l’altitudine è minore. Con la neve ha un discreto fascino.
- stato delle strade. Lo stato delle strade è buono ma è un continuo susseguirsi di curve. Difficile trovare un rettilineo che duri più di 100 metri! Ciò comporta che alle volte un trasferimento di soli 100 km significhi anche 4/5 ore di viaggio. In Bhutan c’è una sola strada, per cui alle volte per passare da una località all’altra si ripassa per le stesse strade, per le stesse curve!
NOTA BENE: a inizio 2017 il governo bhutanese ha intrapreso una grandiosa opera di rifacimento delle strade. Al momento del vostro viaggioè possibile che alcuni tratti debbano ancora essere terminati, specialmente quello che unisce il Bhutan dell'Est a quello dell'Ovest, da Punakha a Trongsa. Da Trongsa a Bumthang invece la nuova strada è già stata terminata.
- alberghi. Ci sono hotel standard o di lusso, anche se sta cominciando a nascere nelle località più frequentate qualche hotel di medio/alto livello. Tra gli hotel standard, quelli tradizionali, scegliamo la categoria A, la migliore. Si tratta comunque di piccoli hotel di montagna paragonabili a 3*. Gli hotel di lusso comportano un supplemento di prezzo elevatissimo.
- templi. Il sancta sanctorum (sala principale all’interno) dei templi non è visitabile per i non buddisti se non durante i festival dedicati specificatamente al tempio in questione.
- tassa governativa. il governo del Bhutan applica una tassa fissa per ogni giorno di permanenza in Bhutan che è elevata, è questo e non il livello dei servizi (vedi alberghi) a rendere alto il costo del viaggio.
- guide. le guide in Bhutan parlano esclusivamente inglese. Solo nei viaggi di gruppo alla guida bhutanese viene affiancata una guida parlante italiano dall’India.
- voli interni. I voli da e per il Bhutan non partono tutti i giorni. L’itinerario deve essere sempre studiato con date di partenza e rientro esatte alla mano.

Scheda tecnica

Dove
Bhutan, Nepal
Come
Tour
Chi
Amici in vacanza, Coppie, Famiglia, Gruppi, Single, Sposi
Durata
Da 6 a 11 giorni
Perchè
Cultura, Natura, Religione, Avventura
Sistemazione
Sistemazione come da programma
Quando
Gennaio, Febbraio, Marzo, Aprile, Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre, Novembre, Dicembre
Servizi inclusi
Accompagnatore/Guida, Trasferimenti come da programma, Trattamento come da programma, Visite guidate/Escursioni, Voli dall'Italia
info Scrivici per informazioni
(Es.: 31/05/1970)


Verrai contattato dall'agenzia selezionata


© 2018 - Be Travel - Design and Powered by BluMade - All rights reserved | Be Travel è parte di Blueteam Travel Group