ESSENTIAL TEXAS

Quote a partire da
1.310,00 €

Fly-drive tra principali città del “Lone Star State”

  • Attenzione: la presente scheda rappresenta un’idea e non un’offerta di viaggio.
La quota riportata, se non diversamente specificato, si riferisce a sistemazione su base doppia ed è soggetta a possibili variazioni a seconda della disponibilità e del periodo desiderato. Attenzione: la presente scheda rappresenta un’idea e non un’offerta di viaggio. La quota riportata, se non diversamente specificato, si riferisce a sistemazione su base doppia ed è soggetta a possibili variazioni a seconda della disponibilità e del periodo desiderato.
  • Trattandosi di quota “a partire da”, è puramente indicativa del prezzo più basso riportato da catalogo e non necessariamente riferita ad un periodo indicato utilizzando i filtri di ricerca.
Per una quotazione aggiornata vi preghiamo di contattarci usando il form sotto riportato. Trattandosi di quota “a partire da”, è puramente indicativa del prezzo più basso riportato da catalogo e non necessariamente riferita ad un periodo indicato utilizzando i filtri di ricerca. Per una quotazione aggiornata vi preghiamo di contattarci usando il form sotto riportato.

1° GIORNO – volo dall’ europa per DALLAS
Arrivo col volo intercontinentale dall’ Europa, disbrigo delle formalità doganali, ritiro dell’auto a noleggio e trasferimento in hotel.

Pernottamento: 3 NOTTI A DALLAS presso MAGNOLIA HOTEL  , trattamentodi solo pernottamento.

2° GIORNO: DALLAS

Inizio della visita di DALLAS, “The Big D”, elegante e moderna città, la terza città più grande del Texas. Tra le visite suggerite sicuramente si parte dal DOWNTOWN, cuore finanziario della città con i suoi grattacieli dove svetta la REUNION TOWER, da cui godere una splendida vista della città dall’ alto dei suoi171 metri; da non mancare anche il quartiere storico di WEST END HISTORIC DISTRICT con gli edifici ottocenteschi in mattoni rossi (ex magazzini) oggi locali, ristoranti e negozi che lo rendono singolare e vivace, luogo ideale per passare una serata. Sempre nel West End si trova la DEALEY PLAZA , tristemente nota per l’ assassinio del Presidente J.F. Kennedy avvenuto il 22 Novembre 1963; il tutto è commemorato dal monumento JFK MEMORIAL e ben raccontato all’ interno del SIXTH FLOOR MUSEUM.  Dallas ha poi molto da offrire dal punto di vista artistico e del design col suo DALLAS ART DISTRICT: 19 isolati densi di musei, edifici disegnati da “archistar” come Renzo Piano e Norman Foster e sale da concerto. Da non perdere la visita del DALLAS MUSEUM OF ART, uno dei più importanti musei di arte degli Stati Uniti cosi come il vicino NASHER SCULPTURE CENTER. Per gli amanti del Jazz e del Blues  il quartiere di DEEP ELLUM , ex area industriale immediatamente a est del centro, è il quartier generale della musica dal vivo, di artisti e creativi emergenti. Famoso per essere “la culla del jazz e del blues”, a un passo da Elm o Commerce Street, qui si possono ascoltare tutti i generi musicali, dal jazz all’hip-hop, dal rock all’alternative. Spostandosi a Nord su GREENVILLE AVENUE si entra in uno dei quartieri più antichi e per questo più famosi in città;  una passeggiata da un capo all’altro dell’Upper Greenville regala atmosfere rilassate e familiari tra negozi di alimentari e ristoranti, in contrasto con la più eclettica e alternativa lower Greenville, piena di bar, club ed eccentrici negozi.  Altro quartiere interessante da mettere in agenda tra le cose da fare a Dallas è HIGHLAND PARK, chiamata la “Beverly Hills of Texas” e basta una visita in questa zona storica per capirne il motivo: sfarzose residenze,  negozi di alta moda, deliziosi ristoranti immersi nei giardini, Highland Park è uno dei quartieri più eleganti e ricchi di Dallas, meta preferita per lo shopping di alto livello. Segnaliamo infine l’ area di MAIN STREET e UPTOWN, a nord del centro città,vero punto di riferimento per la vita notturna con locali trendy, bar, ristoranti e che vede in McKINEEY AVENUE la strada più frequentata.

Pernottamento in hotel

3° GIORNO: DALLAS - FORT WORTH – DALLAS (100 km)

La mattina, dopo aver terminato la visita delle principali attrazioni di Dallas, ci si può recare in auto nella vicina FORT WORTH caratterizzata dalla storica area degli “STOCK YARDS” un tempo dedicato alla compravendita del bestiame e rimasto anima western della città. Si potranno visitare la TEXAS COWBOYS HALL OF FAME, lo STOCKYARDS MUSEUM e il mitico locale BILLY BOB’ S TEXAS, “world’s largest honky-tonk”, ideale per passare una serata “western style”, e infine il NATIONAL COWGIRL MUSEUM-  HALL OF FAME che commemora tutte le più famose donne che si sono distinte in discipline western dei rodei o semplicemente nella vita di ogni giorno come allevatrici e proprietarie di ranch. Se si capita nel week-end vale la pena assister al rodeo che si tiene presso Interessante, per gli appassionati del genere, anche la visita all’ AMON CARTER MUSEM dedicato all’arte americana.

Rientro in hotel a DALLAS e pernottamento.

4° GIORNO: DALLAS – AUSTIN (317 km)

Prima di iniziare il vero itinerario “on the road” tra le città più importanti del Texas suggeriamo la visita di due ultime attrazioni che completano e caratterizzano in maniera inequivocabile la città di DALLAS. La prima è la visita dello stadio dei DALLAS COWBOYS (AT & T Stadium), vero team leggendario di football americano (il football assieme ai cavalli sono una “religione in Texas”…), opera architettonica straordinaria e tempio dello sport in città, suggerito come visita a chiunque, anche ai non appassionati del genere. La seconda visita invece è ad appena mezz’ ora a nord della città e si tratta del celebre “SOUTHFORK RANCH”, spettacolare proprietà che identifica perfettamente lo stereotipo di “ranch”, nonchè uno dei ranch più famosi al mondo essendo stato il set (vero) della celebre serie TV degli anni ’80 “Dallas”.

Raggiunta AUSTIN nel pomeriggio, sistemazione in hotel e tempo a disposizione per iniziare la visita della CAPITALE DE TEXAS, moderna metropoli situata sulle rive del fiume Colorado. È conosciuta come porta d’ingresso alla “Texas Hill Country” ed è un centro d’arte e cultura dalla vibrante vita notturna, nonché una mecca di divertimenti. Grazie a più di 200 locali che offrono spettacoli di musica dal vivo si è guadagnata il soprannome di “Live Music Capital of the World”.

Pernottamento:  2 NOTTI presso HOTEL AIDEN by Best Western Hotel(colazione inclusa)

5° GIORNO: AUSTIN

Tempo a disposizione per la visita di AUSTIN. Si può iniziare dal DOWNTOWN, la zona a Nord del fiume Colorado che è al contempo sia la zona più antica che quella più sviluppata e moderna con decine di edifici più alti di 200 metri. La particolarità della città, abbastanza unica per città “del West”, è il suo sviluppo storicamente avvenuto attorno a 4 piazze pubbliche originali (contenute all’ interno dell’ area del downtown) di cui le 2 più significative sono WOOLDRIDGE SQUARE (o PARK), un isolato senza edifici, ricco di verde, dove una scalinata costituisce una sorta di teatro all’aria aperta; al centro, un gazebo in stile classico revival costituisce uno dei luoghi principali per gli eventi pubblici di Austin; l’altra è REPUBLIC SQUARE che oggi è più un parco urbano che una piazza. Qui il verde della natura contrasta con l’acciaio e il vetro dei grattacieli circostanti. Sull’erba di Republic Square si svolgono concerti, festival ed eventi d’ogni tipo.                                    L’ edificio simbolo della città è sicuramente il suo TEXAS STATE CAPITOL che con i suoi 92 metri di altezza è anche più grande del più famoso capitol di Washington DC, visitabile con visite guidate gratuite; altro edificio da non perdere è la LYNDON BAINES JOHNSON LIBRARY & MUSEUM, ovvero la biblioteca presidenziale amministrativa (una delle 13 sparse negli USA) ricca di documenti e reperti storici che hanno contrassegnato il mandato del presidente Jonhson succeduto a Kennedy dopo la sua morte a Dallas nel 1963 ed in carica fino al 1969.                                                                                            Tra i vari musei cittadini sicuramente da non perdere il BULLOCK TEXAS HISTORY MUSEUM, dedicato alla storia dello Stato è il luogo ideale per capire perché il Texas sia come lo conosciamo oggi, con tante peculiarità che lo rendono diverso da molti altri stati americani e sicuramente uno degli stati più rilevanti degli Stati Uniti.                                Per godere della celeberrima vita notturna e soprattutto musicale di Austin sicuramente il luogo di riferimento è la 6th AVENUE e tutte le sue traverse che pullulano di locali con musica dal vivo e club famosi. Altrettanto nota è l’area  conosciuta come SOUTH CONGRESS (SoCo) , famosa per i ristoranti oltre che per i locali in cui ascoltare musica (spesso le due cose vanno di pari passo) oltre che per dell’ ottimo shopping.

Pernottamento in hotel.

6° GIORNO: AUSTIN – SAN ANTONIO (130 km)

Nella mattina, dopo aver eventualmente completato qualche visita di Austin, in viaggio verso SAN ANTONIO, città che originariamente è nata, inizio ‘700, come missione spagnola dedicata a S. Antonio da Padova (perché i primi spagnoli , missionari ed esploratori, che si fermarono in questa zona lo fecero il 13 Giugno 1691, festa del Santo patrono di Padova e così nominarono questo primo insediamento e il fiume adiacente). Successivamente divenne un avamposto strategico-militare importante che vide il suo apice di gloria nella famosa battaglia di Alamo  tra texani e messicani, 23 Febbraio- 6 marzo 1836.

Pernottamento 2 NOTTI presso HILTON PALACIO DEL RIO solo pernottamento

Inizia la visita della città che risulta assolutamente singolare, rapportata con le classiche metropoli americane, soprattutto nella sua gradevolissima area del DOWNTOWN da percorrere a piedi, soprattutto la parte denominata  “VILLITA”, una graziosa area storica con negozi, gallerie d’arte, ristoranti e caffetterie, situata lungo la sponda sud del fiume SAN ANTONIO. La varietà degli stili architettonici (vi si trovano edifici in mattoni, in adobe e vittoriani) riflette le molteplici origini degli immigranti che si stabilirono qui. Sempre in questa parte di città si trova il RIVERWALK o “PASEO DEL RIO”, una passeggiata pedonale lungo le rive dell’ omonimo fiume, sicuramente l’ area più caratteristica e interessante della città. I camminamenti ospitano negozi, hotel, caffetterie, ristoranti con tavoli all’ aperto in cui è consigliata la sosta per la cena per gustare la tipica cucina “tex-mex”.  Senz’ altro suggerita la navigazione su uno dei battelli turistici che percorrono il fiume per godere San Antonio da una prospettiva assolutamente originale.                                           
Altri luoghi di interesse da non perdere in città sono la CATTEDRALE romano-cattolica di SAN FERNANDO risalente al 1731; al suo interno si trova la tomba (presunta) di Davy Crockett, Travis e Bowie, i tre eroi più famosi della battaglia di Alamo. Vale la visita anche il MAJESTIC THEATRE in East Houston St., con il suo stile spagnolo-mediterraneo e magari (raggiungibile in auto) l’ HISTORIC KING WILLIAM DISTRICT dove si trovano graziose villette in stile romanico, gotico e vittoriano.

Pernottamento in hotel.

 

7° GIORNO: SAN ANTONIO

Prosegue la visita di San Antonio e sicuramente merita attenzione la visita di ALAMO . In città ci sono cinque missioni cattoliche ma fra di loro spicca, nella centrale Alamo Plaza, la più famosa in assoluto, la “Mission de San Antonio de Valero”, da tutti denominata THE ALAMO  o FORT ALAMO, opera di Frate Antonio de Olivares e della collaborazione degli indiani locali Payaya. La missione, oltre alla sua normale funzione, venne utilizzata come una vera e propria roccaforte contro gli attacchi messicani e i ricordi degli eventi storici sono vivi più che mai. Infatti, è nota per essere stata il terribile luogo di battaglia tra texani e messicani nel 1836 , 23 Febbraio - 6 Marzo, dove i patrioti-ribelli texani venero tutti uccisi, dopo un’ eroica resistenza (data la notevole differenza numerica), dalle truppe messicane del Generale Santa Anna dopo 13 giorni di assedio, ispirando la successiva guerra texana contro il Messico. Qui sono morti Davy Crockett, James Travis e William Bowie divenuti veri e propri eroi, simboli dell’ indipendenza del Texas. Rimanendo sul tema delle missioni spagnole , vale la visita, un po’ fuori dal centro, anche la splendida, settecentesca MISSIONE DI SAN JOSE’, che si trova nell’area del San Antonio Missions National Historical Park, che raccoglie altre tre missioni oltre a questa.

Per la parte museale della città sicuramente suggerito il CENTRO DE ARTES (su Santa Rosa Avenue) dedicato alla cultura latinoi-americana.

Per completare la visita con lo shopping suggeriamo  “EL MERCADO”, un angolo messicano in Texas, con la sua deliziosa Market Square; è il più grande mercato messicano degli Stati Uniti, all’interno del quale vengono proposti anche eventi di musica e danza. Per uno shopping più classico è invece suggerito il RIVERCENTER MALL, ampio centro commerciale su più livelli, sempre nell’ area del downtown.

Pernottamento in hotel.

8° GIORNO: SAN ANTONIO – HOUSTON  (318 km)

Di prima mattina in viaggio verso HOUSTON

Pernottamento 2 NOTTI presso: INDIGO HOTEL AT GALLERIA , solo pernottamento.

Houston ha sicuramente molte attrazioni e consigliamo di partire con il suo HISTORIC DISTRICT quartiere pittoresco del downtown (delimitato da Fannin St., Texas St. e Milam St.), con tanti edifici storici principalmente del 19° secolo e inizio 20° che creano un insieme armonioso. Interessante la piccola MARKET SQUARE con il suo mercato di artigianato messicano così come il parco omonimo, vera oasi di verde. Houston ha nel suo downtown imponenti grattacieli su cui svetta l’imponente JP MORGAN CHASE TOWER che coi suoi 305 metri è il più alto edificio del Texas. Curioso sapere che molti grattacieli ed edifici pubblici sono collegati fra loro con dei “tunnel sotterranei” (e in alcuni casi sopraelevati rispetto alla strada), che spesso sono vere e proprie “foud court” su cui trovare decine di ristoranti per una pausa pranzo, per i quali esistono addirittura dei tour guidati. La parte museale della città è molto importante e circoscritta nel “MUSEUM DISTRICT” nel quale spiccano per importanza, sicuramente, il MUSEUM OF FINE ARTS con anche capolavori europei dal XVI° al XIX° secolo, la MENIL COLLECTION, una delle principali raccolte private di arte da ogni luogo ed epoca e il HOUSTON MUSEUM OF NATURAL SCIENCE con diverse esposizioni di vario genere tra cui spiccano quelle dedicate ai dinosauri, ma anche il planetario e il centro dedicato alle farfalle. Nonostante la skyline cittadina marcatamente contraddistinta dai grattacieli, non mancano le aree verdi e i parchi come HERMANN PARK e MEMORIAL PARK su cui trascorrere qualche ora in tranquillità e relax durante la bella stagione, soprattutto primavera, autunno.

9° GIORNO: HOUSTON – HOUSTON SPACE CENTER – HOUSTON  (100 km)

Intera giornata in cui suggeriamo la visita dello SPACE CENTER poco a sud-est del centro città, verso il Golfo del Messico. Esperienza straordinaria anche per chi non è particolarmente interessato in questo genere di attrazioni. Il centro è aperto tutti i giorni dalle 10:00-17:00 e offre visita guidata con tram delle varie sezioni nonché reperti originali suddivisi in varie gallerie tra cui spiccano tutte degli astronauti, capsula dell’ Apollo 17, una replica visitabile dello Shuttle Independence e molto altro anche sulle future missioni su Marte.

Rientro a Houston, pernottamento

10° GIORNO: HOUSTON – VOLO DI RIENTRO IN EUROPA

Nella mattina completamento delle visite di Houston; primo pomeriggio riconsegna auto a noleggio in aeroporto e volo di rientro in Europa/Italia

COSTO A PERSONA DEL VIAGGIO IN CAMERA DOPPIA: a partire da 1310 EURO , voli esclusi (cambio Euro dollaro al  30 /03/2021  1 € = 1,16 $ )

QUOTA 3°- 4° LETTO: su richiesta (**)

(*) Non inseriamo il costo dei voli incorporato al costo dei servizi a terra in quanto pressochè impossibile avere una stima veritiera della tariffa aerea, poi effettivamente prenotabile all’ atto della costruzione del preventivo viaggio. Sarà nostra cura ricercare la miglior soluzione voli possibile in base alle esigenze e date richieste dai clienti.

(**) Non inseriamo la quota 3°- 4° letto perché nella maggior parte dei casi dipende da esatta età dei passeggeri; negli USA si ha abbastanza di frequente il cosiddetto “family plan” che prevede il 3°- 4° letto aggiunto gratuito , o con forte riduzione, per ragazzi fino a 16 e talvolta 18 anni. In ogni caso per famiglie con bambini conviene valutare ad hoc la scelta di sistemazioni alberghiere che prevedano la miglior formula e che potrebbero non necessariamente essere quelle da noi selezionate su questo programma.

 

LA QUOTA INCLUDE:

9 notti in alberghi della categoria scelta con trattamento di solo pernottamento o colazione ove indicato;

10 giorni noleggio auto categoria Full Size (Ford Fusion o similare) con Formula Gold assicurativa + GPS (che prevede, oltre al navigatore satellitare, il chilometraggio illimitato, pacchetto assicurativo completo senza franchigie, primo pieno di carburante gratuito e fino a 3 guidatori aggiuntivi rispetto all'intestatario del contratto di noleggio).

Assicurazione medico-bagaglio di base (copertura max 10.000 Euro, suggerita integrazione )

 

LA QUOTA NON INCLUDE:

Tariffe aeree nazionali/ internazionali; i pasti, le bevande, gli extra in genere, le mance e tutto quanto non espressamente indicato nel programma; spese personali come lavanderia, telefonate, escursioni facoltative.

Assicurazione annullamento viaggio che suggeriamo di stipulare nel caso di tariffe aeree restrittive ed eventuali penali sugli hotel opportunamente segnalate all’ atto della costruzione del preventivo viaggio.

 

ANNOTAZIONI:

Tutti i programmi “Self Drive“ sono modificabili a seguito di specifiche richieste dei clienti, al fine di renderli quanto più conforme possibile all’itinerario di viaggio ideale.

Le quotazioni riportate valgono per conducenti che abbiano compiuto 25 anni. L’età minima per il noleggio auto è di anni 21. Per conducenti di età compresa tra i 21 e 24 anni è previsto un supplemento  assicurativo per l’ auto (da pagare generalmente in loco)

Per il noleggio auto negli Stati Uniti è necessario essere in possesso di una carta di credito con numeri in rilievo, non vengono quindi accettate a garanzia carte di credito ricaricabili.

Scheda tecnica

Dove
Stati Uniti
Come
Fly & Drive
Chi
Amici in vacanza, Coppie, Famiglia, Gruppi, Sposi
Durata
Da 6 a 11 giorni, Da 11 a 16 giorni
Perchè
Natura, Avventura, Cultura
Sistemazione
Hotel 4 stelle
Quando
Gennaio, Febbraio, Marzo, Aprile, Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre, Novembre
Servizi inclusi
Assicurazione assistenza spese mediche/bagaglio, Noleggio mezzo, Trasferimenti come da programma
Speciali
Città e Capitali, Esclusiva Be Travel
info Scrivici per informazioni
(Es.: 31/05/1970)


Verrai contattato dall'agenzia selezionata


© 2021 - Be Travel - Design and Powered by BluMade - All rights reserved | Be Travel è parte di ACI Blueteam S.P.A.