New Hampshire: gran tour delle White Mountains

Quote a partire da
1.690,00 €

Un fly & drive che, iniziando da Boston, gateway di accesso per tutto il New England e attraversando la spettacolare “Lake Region”, si immerge nella White Mountains National Forest (che ha commemorato nel 2018 i 100 anni della consacrazione ad aerea protetta); sentieri per hiking, cascate, “covered bridges”, treni storici, gite in barca e “scenic byways” sono le attrazioni principali di questo suggestivo itinerario, arricchito dal soggiorno in Hotel/Resort storici e di charme

Periodo consigliatoda Giugno a Ottobre

  • Attenzione: la presente scheda rappresenta un’idea e non un’offerta di viaggio.
La quota riportata, se non diversamente specificato, si riferisce a sistemazione su base doppia ed è soggetta a possibili variazioni a seconda della disponibilità e del periodo desiderato. Attenzione: la presente scheda rappresenta un’idea e non un’offerta di viaggio. La quota riportata, se non diversamente specificato, si riferisce a sistemazione su base doppia ed è soggetta a possibili variazioni a seconda della disponibilità e del periodo desiderato.
  • Trattandosi di quota “a partire da”, è puramente indicativa del prezzo più basso riportato da catalogo e non necessariamente riferita ad un periodo indicato utilizzando i filtri di ricerca.
Per una quotazione aggiornata vi preghiamo di contattarci usando il form sotto riportato. Trattandosi di quota “a partire da”, è puramente indicativa del prezzo più basso riportato da catalogo e non necessariamente riferita ad un periodo indicato utilizzando i filtri di ricerca. Per una quotazione aggiornata vi preghiamo di contattarci usando il form sotto riportato.

1° GIORNO: BOSTON

arrivo a Boston con volo di linea diretto dall’ Italia (o via hub europeo); disbrigo delle formalità doganali e breve tragitto in taxi per il centro di Boston. Sistemazione 2 NOTTI , solo pernottamento, presso il Fairmont Copley Plaza Hotel (https://www.fairmont.com/copley-plaza-boston/ ) hotel storico risalente al 1912, ricco di charme e vero “landmark”della città.Inizio della visita della splendida Boston; serata a disposizione per il primo approccio con l’ ottima cucina del New England in uno dei numerosi e affascinanti ristoranti (suggerito Union Oyster House http://unionoysterhouse.com/ ,risalente al 1826, il più antico ristorante  d’ America frequentato assiduamente dal Presidente J.F. Kennedy)

2° GIORNO
: BOSTON

Nonostante lo scopo principale del viaggio sia la scoperta della regione delle White Mountains del New Hampshire, non si può non approfittare della sosta a Boston (che è lo scalo preferenziale per la visita di ognuno dei 6 stati che compongono il New England) per scoprire (o ri-scoprire) questa splendida città

nelle sue attrazioni principali. Da non mancare il Freedom Trail  (https://www.thefreedomtrail.org/),  itinerario da percorrere a piedi per incontrare i siti storici fondamentali di Boston, protagonista nella Guerra   d’ Indipendenza Americana;  oppure suggeriamo semplicemente di trascorrere qualche ora negli spettacolari  Public Garden  (https://www.boston.gov/parks/public-garden),  passeggiare per le strade storiche di Beacon Hill  (https://boston.curbed.com/maps/beacon-hill-tour-boston ) , esplorare il pittoresco quartiere (italiano) di North End (http://www.northendboston.com/ ) o dedicarsi allo shopping  nell’ area dello storico Quincy Market  (http://www.quincy-market.com/ ) o nel moderno complesso del Prudencial Center a Back Bay (http://www.prudentialcenter.com/), da cui poi godere anche di una vista mozzafiato della città dallo Skywalk Observatory. Suggerito l’ utilizzo dell’ Old Trolley Tour che consente di raggiungere con un unico biglietto valido 24h, le attrazioni principali di Boston a bordo di caratteristici tramarancioni. (https://www.trolleytours.com/boston)

3° GIORNO: BOSTON-LACONIA-MEREDITH, 168 km/ circa 2 h di guida

Ritirata l’ auto a noleggio in uno degli uffici Alamo o Hertz in centro città a Boston (categoria intermedia con GPS , km illimitati e assicurazioni “full coverage”) inizia l’ itinerario verso le White Mountains del New Hampshire, puntando direttamente alla splendida Regione dei Laghi, che merita sicuramente la sosta per godere dell’ atmosfera mistica di questi luoghi e la pacata bellezza del paesaggio. Seguendo la Interstate     I-93 North la prima tappa sarà Laconia (https://www.laconianh.gov/ )graziosa città adagiata fra i laghi Winnipesaukee ed il Winnisquam (nomi che derivano dalle tribù native della zona) che ospita ogni anno la “Motorcycle Week” (https://laconiamcweek.com/), il più antico raduno motociclistico (Harley Davidson) degli Stati Uniti che richiama ogni anno migliaia appassionati da tutto il mondo. Ad appena 20 minuti a nord di Laconia  si trova  Meredith (http://meredithareachamber.com/ ), sulle sponde del grande Lake Winnipeasaukee; siamo nel cuore della “Lake Region” e le possibili attrazioni per i turisti nelle vicinanze di questo grazioso borgo sono innumerevoli.
Sistemazione 2 NOTTI, solo pernottamento,  presso Mill Falls At The Lake, splendido resort sulle rive del lago, ideale punto di partenza per le escursioni nella zona. ( https://www.millfalls.com/ )
Per la cena suggerita l’ esperienza del Winnipesaukee Scenic Rail Road and Lakeside Dinner Train (www.winnipesaukeescenicrr.com ), suggestiva ferrovia storica risalente al 1849 che segue la costa del lago Winnipeasaukee tra Meredith e Lakeport; opera da inizio giugno al periodo del “fall foliage” autunnale offrendo, nelle 2 ore di itinerario, un ottimo servizio ristorante a bordo che accompagna gli splendidi paesaggi che scorrono dal finestrino. Gestita dalla stessa compagnia c’ è anche un altro tratto di ferrovia storica ,la  Hobo Rail Road (http://www.hoborr.com/ ), che partendo da Lincoln segue il corso del fiume Pemigewasset, anche questa operativa dal “Memorial Day” (ultimo lunedi di Maggio) fino a Ottobre.

ESCURSIONI DA MEREDITH

Tra le possibili attività da svolgere (elenco completo: http://meredithareachamber.com/todo.php# ) suggerita una crociera sul lago con la Mount Washington Cruises (www.CruiseNH.com) che partendo da Weirs Beach, e altri porticcioli della zona, da maggio a ottobre, offre la possibilità di godere dalla miglior prospettiva questi splendidi scenari; possibilità di cenare a bordo in alcune delle motonavi che svolgono il servizio.  Vale la visita anche il Loon Center (http://www.loon.org/ ), area protetta di 80 ettari composta da foreste, marcite e ruscelli di acqua purissima, che ha lo scopo di preservare e far conoscere  l’ habitat originale della regione il cui “inquilino” principale è la strolaga (“common loon”), uccello migratore dei laghi forestali americani. Si possono effettuare gite in barca nel piccolo Squam Lake, ad Holderness, sia per vedere da vicino questo grazioso volatile che per scoprire le location originali del film “On Golden Pond” (“Sul Lago dorato”) capolavoro del 1981 e vincitore di diversi Oscar, con Henry Fonda, Jane Fonda e Katharine Hepburne. Altro suggerimento, magari seguendo una delle vicine “scenic byway”, è quello di andare a scoprire uno dei famosi “ponti coperti” (covered bridges) tipici del New Hampshire, che ne ha fatto quasi un simbolo dello Stato, cosi come accade per il vicino Vermont…Si può scegliere tra Durgin Bridge a Sandwich, Squam River Bridge ad Ashland e Tannery Hill Bridge nei pressi di Gilford.  Nuovo pernottamento a Mill Falls.

5° GIORNO: MEREDITH-CONWAY-LINCOLN-BRETTON WOODS percorrendo la “Kancamagus Highway”-160 km /circa 2 h di guida.

Lasciando la Lake Region si procede in direzione Nord per Conway dove per gli amanti dello shopping è suggerita una sosta a Settler Green /Settler Crossing, presso North Conway,(http://www.settlersgreen.com/ ), 80 negozi “Tax free” dei più importanti brand di abbigliamento , calzature e tempo libero. Da Conway si imbocca la spettacolare Kancamagus Highway, Statale 112 del New Hampshire,amichevolmente chiamata “The Kanc” dagli abitanti della regione (http://www.kancamagushighway.com/ ). E’ una stupenda “scenic byway” che attraversa la White Mountains National Forest offrendo scenari mozzafiato e la possibilità di alcune soste per vedere, percorrendo brevi sentieri, le stupende cascate formate dallo Swift River: Sabbady Falls, Lower Falls e Rocky Gorge. Suggerita la sosta per il pranzo a Lincoln alla One Love Brewery (https://www.onelovebrewery.com/ ), una delle  ottime  “micro-brewery” (birrerie artigianali) diffuse in tutta l’ area  delle White Mountains che, grazie anche alla purezza dell’ acqua della zona, riescono ad offrire prodotti di eccellente qualità.  Da Lincoln si arriva in poco più di mezz’ ora a Bretton Woods e al Mount Washington Hotel, imponente resort dei primi del ‘900 e simbolo della regione, di proprietà della catena Omni (https://www.omnihotels.com/hotels/bretton-woods-mount-washington/property-details). Il resort è posto in posizione spettacolare proprio di fronte all’ omonima montagna, la più alta de White Mountains, 1916 m. Sistemazione 3 NOTTI al Mount Washington Hotel in solo pernottamento.
Prosegue la visita delle White Mountains.
Per la cena suggerito il ristorante principale del Mount Washington Hotel, insignito del riconoscimento “Four Diamond” (classificazione American Automobile Association), che presenta piatti classici della cucina del New England, rivisitati anche in chiave moderna.

6° GIORNO: ESCURSIONI NELLE WHITE MOUNTAINS

Tra le possibili escursioni nell’ area delle White Mountains (https://www.visitwhitemountains.com ) quasi tutte a carattere naturalistico, suggerita la visita del  Franconia Notch State Park che si trova poco a nord di Lincoln, 20 minuti  dal Mount Washington Hotel (https://www.nhstateparks.org/visit/state-parks/franconia-notch-state-park ).  Qui si può esplorare, con un breve percorso a piedi, il Flume Gorge, una stretta gola naturale alle pendici del Mount Liberty lunga  più di 200 metri con pareti a picco di 30 metri su ambo i lati;  c’ è un percorso (loop) da effettuare lungo un sentiero con anche  passerelle in legno appositamente costruite per rendere accessibile a tutti questa gola; lungo il percorso si incontrano suggestivi “covered bridge”, cascate e piscine naturali. Si parte dal Visitor Center pagando una fee di accesso e ricevendo cartine del parco e tutte le informazioni necessarie. (https://www.nhstateparks.org/visit/park-sites/flume-gorge ).
Altra tappa suggerita per la giornata è quella della salita sulla Cannon Mountain Aerial Tramway (https://www.nhstateparks.org/visit/park-sites/cannon-mountain-aerial-tramway ), prima cabinovia del Nord America in attività dal 1938 che porta i turisti fino alla cima della Cannon Mountain (1240 m) per godere di un panorama mozzafiato che nelle giornate limpide può arrivare fino a scorgere il Maine, il Vermont, lo Stato di New York e il Canada. L’ accesso della cabinovia è appena a 10 minuti a nord del Flume Gorge.
Per gli amanti delle attività più dinamiche suggeriamo una visita all’ Alpine Adventures di Lincoln che offre un eccellente “zip line” oltre che varie altre attività a contatto con la natura (https://www.alpinezipline.com/ ) oppure la visita della Wildcat Mountain (1340 m di altitudine, dall’ altro lato del Mount Washington a 45 minuti dall’ Hotel) che offre un percorso in “zip rider” a oltre 20 metri sopra le creste degli alberi raggiungendo una velocità di punta di 70 km /h! (https://www.skiwildcat.com/ziprider/ )

Rientro al Mount Washington Hotel per la notte.

7° GIORNO: ESCURSIONI NELLE WHITE MOUNTAINS

La giornata sarà interamente dedicata al Mount Washington; sicuramente da non mancare la Mount Washington Auto Road il cui punto di accesso si trova a circa 50 minuti di strada dal Mount Washington Hotel lungo la Statale 115 East e la US 2 East. Si tratta di una strada costruita nel 1861, una delle “attrazioni” fabbricate dall’ uomo più antiche d’ America.  Si può percorrere in indipendenza o anche con tour guidati (https://mtwashingtonautoroad.com/ ) e l’ arrivo sul picco del Mount Washington, attraverso le “Presidential Range” (la catena che dedica i picchi più alti a famosi presidenti degli Stati Uniti, come nel caso del primo presidente Washington) è qualcosa che toglie davvero il fiato…a volte anche a causa delle estreme condizioni metereologiche, uniche al mondo e tra le più estreme, che caratterizzano la cima di questa montagna (per maggiori informazioni: https://www.mountwashington.org/ ) .
Altro modo per raggiungere la vetta è quello di salire a bordo del più antico treno a cremagliera di montagna costruito al mondo (1869), il Mount Washington Cog Railway  (https://www.thecog.com/ ). Partendo da Bretton Woods il percorso del treno è di circa 3h , andata e ritorno, con una narrazione storico- naturalistica durante il tragitto (solo in lingua inglese). Raggiunto l’ apice del monte il panorama è ovviamente mozzafiato e nelle giornate terse consente di arrivare a vedere l’ Oceano Atlantico, oltre che ovviamente i più vicini stati di Vermont, New York, Maine e Canada. Si ha a disposizione 1 h di tempo per esplorare il visitor center, il museo e il curioso post office collocato sulla vetta della montagna, prima di riprendere il cog railway per il percorso inverso. Il treno opera in inverno sono nei week end delle festività e da Aprile ad Ottobre con più corse al giorno. Rientro al Mount Washington Hotel per l’ ultima notte.

7° GIORNO: MOUNT WASHINGTON-BARLETT-BOSTON; 264 km/ circa 3 h e 15’ di guida

Suggerito il percorso che segue la US Highway 302 da Bretton Woods in direzione sud verso Barlett, trattandosi di una Scenic Byway (https://www.fhwa.dot.gov/byways/byways/2256 ) in parte già percorsa nel tratto di US Highway 3, fatta nei giorni precedenti, da Lincoln a Bretton Woods.  Il tragitto passa nuovamente per Conway (in base all’ orario del volo da Boston si può prevedere tappa per lo shopping a North Conway nell’ outlet già suggerito) proseguendo lungo la Statale 16 South e poi la Interstate I-95 South  fino al Boston  Logan  International  Airport.  Riconsegna auto a noleggio e volo di rientro per

l’ Europa/Italia.  Arrivo in Italia il giorno successivo.

(E’ possibile, anzi consigliato, per chi ha tempo a disposizione, deviare il tragitto verso la costa del New Hampshire, includere 1 notte nella storica e suggestiva Porthsmouth e ripartire il giorno dopo seguendo la costa del Massachusetts, toccando Newburyport, Rockport, Gloucester e Salem, fino a Boston).

 

QUOTA A PERSONA IN CAMERA DOPPIA: a partire da 1690 EURO (Cambio Euro/Dollaro 1,13)

 

La quota comprende: assicurazione medico bagaglio di base (suggerita integrazione) le 7 notti di pernottamento in camera doppia col trattamento indicato, l’ auto a noleggio di categoria intermedia,         con km illimitati , coperture assicurative “complete coverage” e navigatore GPS.

 

La quota non comprende: i voli dall’ Italia, prenotabili alla miglior tariffa disponibile al momento       della richiesta, tutto quanto non indicato come i pasti, gli extra, ingressi ai musei e parchi e in ogni caso tutto ciò che non è esplicitamente segnalato nella voce precedente.

 

 

 

 

 

 

 

Scheda tecnica

Dove
Stati Uniti
Come
Fly & Drive
Chi
Amici in vacanza, Coppie, Famiglia, Gruppi, Single, Sposi, Terza età
Durata
Da 6 a 11 giorni
Perchè
Avventura, Cultura, Natura, Relax, Divertimento, Shopping
Sistemazione
Sistemazione come da programma
Quando
Gennaio, Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre
Servizi inclusi
Noleggio mezzo, Trasferimenti come da programma, Trattamento come da programma, Voli dall'Italia
info Scrivici per informazioni
(Es.: 31/05/1970)


Verrai contattato dall'agenzia selezionata


© 2018 - Be Travel - Design and Powered by BluMade - All rights reserved | Be Travel è parte di Blueteam Travel Group